Foto Gianni Lettieri

62 Pins
 11y
Collection by
Lettieri si proclama pronto a protestare con i cittadini e a chiedere le dimissioni del sindaco, ormai sempre più solo. Napoli, Leader
Sui rifiuti tutti contro de Magistris
Lettieri si proclama pronto a protestare con i cittadini e a chiedere le dimissioni del sindaco, ormai sempre più solo.
Scampia rinasce con università e centri di eccellenza. Non con impianti di compostaggio che vuole fare De Magistris. Pronti alle barricate Suits, Jackets, Scampi, Base, Suit Jacket
AGV Il Velino - Sito in manutenzione
Scampia rinasce con università e centri di eccellenza. Non con impianti di compostaggio che vuole fare De Magistris. Pronti alle barricate
Scampia rinasce con università e centri di eccellenza. Non con impianti di compostaggio che vuole fare De Magistris. Pronti alle barricate Talk, Scenes
Napoli, impianto di compostaggio a Scampia. Lettieri: «Il sindaco ammette presa in giro»
Scampia rinasce con università e centri di eccellenza. Non con impianti di compostaggio che vuole fare De Magistris. Pronti alle barricate
Lettieri, infatti, ha discusso con il premier sia del Jobs Act sia della prossima nomina di un commissario per Bagnoli, un passo necessario che sinora è stato troppe volte rinviato.  In molti hanno commentato la visita di Renzi interpretandola come un’approvazione politica nei confronti di Lettieri: l’interessato smentisce, però afferma di essere pronto a ricandidarsi alle prossime elezioni amministrative. Photo, Couples, Couple Photos
Lettieri, infatti, ha discusso con il premier sia del Jobs Act sia della prossima nomina di un commissario per Bagnoli, un passo necessario che sinora è stato troppe volte rinviato. In molti hanno commentato la visita di Renzi interpretandola come un’approvazione politica nei confronti di Lettieri: l’interessato smentisce, però afferma di essere pronto a ricandidarsi alle prossime elezioni amministrative.
“E’ inaccettabile da un punto di vista deontologico, e ingiustificabile da un punto di vista istituzionale, l’atteggiamento del Collegio dei revisori dei conti del Comune di Napoli che a più riprese ha travalicato i confini delle proprie competenze statuite dalla legge, per emettere giudizi di merito sull’operato politico e sulle dichiarazioni di alcuni consiglieri comunali”. Lo dichiara, in una nota, Gianni Lettieri, Vista, Academics, Academic Dress
AGV Il Velino - Sito in manutenzione
“E’ inaccettabile da un punto di vista deontologico, e ingiustificabile da un punto di vista istituzionale, l’atteggiamento del Collegio dei revisori dei conti del Comune di Napoli che a più riprese ha travalicato i confini delle proprie competenze statuite dalla legge, per emettere giudizi di merito sull’operato politico e sulle dichiarazioni di alcuni consiglieri comunali”. Lo dichiara, in una nota, Gianni Lettieri,
La visita del Presidente del Consiglio Matteo Renzi all’Atitech, azienda guidata da Gianni Lettieri, è prima di tutto un importante riconoscimento dell’ottimo lavoro svolto dall’imprenditore e dai 550 dipendenti che si occupano di manutenzione degli aerei; in secondo luogo questa visita dimostra che il Governo non ignora il Sud e vuole valorizzare le imprese che stanno creando occupazione e forniscono un servizio di assoluta eccellenza. Fashion, Matteo Renzi, Breast, Single Breasted Suit Jacket
La visita del Presidente del Consiglio Matteo Renzi all’Atitech, azienda guidata da Gianni Lettieri, è prima di tutto un importante riconoscimento dell’ottimo lavoro svolto dall’imprenditore e dai 550 dipendenti che si occupano di manutenzione degli aerei; in secondo luogo questa visita dimostra che il Governo non ignora il Sud e vuole valorizzare le imprese che stanno creando occupazione e forniscono un servizio di assoluta eccellenza.
Per approfondire i contenuti del libro è stato organizzato un incontro che si svolgerà il 21 novembre alle ore 17.00 nell’Aula magna di Eccellenze Campane in via Brin 69; gli organizzatori sono Forza Italia Giovani e Giovani in Corsa, mentre il moderatore sarà Alfonso Ruffo (direttore Il Denaro). Books, Libri, Italia, Forza, Event, Cover, Book Cover
Per approfondire i contenuti del libro è stato organizzato un incontro che si svolgerà il 21 novembre alle ore 17.00 nell’Aula magna di Eccellenze Campane in via Brin 69; gli organizzatori sono Forza Italia Giovani e Giovani in Corsa, mentre il moderatore sarà Alfonso Ruffo (direttore Il Denaro).
Nonostante le difficoltà, qualcuno a Napoli non smette di credere nel futuro e di lanciare sfide, invitando tutti a darsi da fare e non arrendersi. Quel qualcuno è Gianni Lettieri, convinto del peggioramento della situazione a causa del ritorno di de Magistris. Paradiso, Centro, Culture
Lettieri invoca gli Stati Generali per Napoli
Nonostante le difficoltà, qualcuno a Napoli non smette di credere nel futuro e di lanciare sfide, invitando tutti a darsi da fare e non arrendersi. Quel qualcuno è Gianni Lettieri, convinto del peggioramento della situazione a causa del ritorno di de Magistris.
A dirlo è Gianni Lettieri, come sempre in prima linea nel lavoro politico e nell'attività imprenditoriale con l'obiettivo di far ripartire la sua città, oggi travolta da problemi finanziari e da una crisi sistemica che sta portando il sindaco a perdere i consensi della popolazione.
Gianni Lettieri: sono pronto a ricandidarmi
A dirlo è Gianni Lettieri, come sempre in prima linea nel lavoro politico e nell'attività imprenditoriale con l'obiettivo di far ripartire la sua città, oggi travolta da problemi finanziari e da una crisi sistemica che sta portando il sindaco a perdere i consensi della popolazione.
Le dichiarazioni rilasciate da Gianni Lettieri a Repubblica chiariscono le intenzioni dell’opposizione di centrodestra, che ora deve trovare un accordo bipartisan per ottenere le dimissioni del sindaco.  Con i voti del Pd, di Fi, Fratelli d’Italia e dei delusi “arancioni” eletti con l’ex Pm si potrebbe far cadere la giunta e andare a elezioni anziché confidare in Tommaso Sodano, vicesindaco attualmente in carica e sostituto di de Magistris da poco sospeso. Fictional Characters, Character
Le dichiarazioni rilasciate da Gianni Lettieri a Repubblica chiariscono le intenzioni dell’opposizione di centrodestra, che ora deve trovare un accordo bipartisan per ottenere le dimissioni del sindaco. Con i voti del Pd, di Fi, Fratelli d’Italia e dei delusi “arancioni” eletti con l’ex Pm si potrebbe far cadere la giunta e andare a elezioni anziché confidare in Tommaso Sodano, vicesindaco attualmente in carica e sostituto di de Magistris da poco sospeso.
Il parere di Gianni Lettieri in merito alle vicende giudiziarie del sindaco di Napoli è chiaro: se fino a oggi è rimasto al suo posto è anche grazie al Pd, che non ha espresso una posizione chiara in consiglio comunale. Ora che de Magistris è stato sospeso dal suo incarico per via della legge Severino è tempo di prendere decisioni importanti e chiedere le sue dimissioni per poter tornare al voto. America, Video, Tema, Cup
Gianni Lettieri: la maggioranza è appesa a un voto -
Il parere di Gianni Lettieri in merito alle vicende giudiziarie del sindaco di Napoli è chiaro: se fino a oggi è rimasto al suo posto è anche grazie al Pd, che non ha espresso una posizione chiara in consiglio comunale. Ora che de Magistris è stato sospeso dal suo incarico per via della legge Severino è tempo di prendere decisioni importanti e chiedere le sue dimissioni per poter tornare al voto.
Nel corso della presentazione della sua autobiografia a Napoli, Lettieri parla dei numerosi errori commessi dal sindaco, il quale vede ovunque complotti e non ammette i suoi sbagli, attaccando tutti pur trovandosi in una situazione politicamente difficile. Cosa accadrà se il sindaco sarà sospeso dall'incarico per via della condanna a causa della sua inchiesta Why not? Parla, Why Not, Why, Pur
“De Magistris sbaglia su Bagnoli”, l'attacco di Gianni Lettieri
Nel corso della presentazione della sua autobiografia a Napoli, Lettieri parla dei numerosi errori commessi dal sindaco, il quale vede ovunque complotti e non ammette i suoi sbagli, attaccando tutti pur trovandosi in una situazione politicamente difficile. Cosa accadrà se il sindaco sarà sospeso dall'incarico per via della condanna a causa della sua inchiesta Why not?
Ci riferiamo all'approvazione del rendiconto 2013, prima sospeso dal Tar grazie al ricorso dell'opposizione, e in seguito votato nonostante le incongruenze finanziarie. Non si tratta di questioni formali, come afferma de Magistris, bensì di sostanza poiché non si è tenuto conto del fallimento di Bagnolifutura e dall'anno prossimo diminuiranno gli aiuti statali agli andamenti della spesa corrente e ai residui. Persona
Gianni Lettieri: rendiconto da bocciare
Ci riferiamo all'approvazione del rendiconto 2013, prima sospeso dal Tar grazie al ricorso dell'opposizione, e in seguito votato nonostante le incongruenze finanziarie. Non si tratta di questioni formali, come afferma de Magistris, bensì di sostanza poiché non si è tenuto conto del fallimento di Bagnolifutura e dall'anno prossimo diminuiranno gli aiuti statali agli andamenti della spesa corrente e ai residui.
Su Twitter Lettieri ha esternato la sua gioia aggiungendo che gli incassi del libro andranno in beneficenza ai bambini delle case-famiglia di Napoli, un modo per ringraziare i suoi concittadini che hanno creduto in questo piccolo progetto, un modo per parlare delle sue origini ma soprattutto un atto d’amore verso la città. Bando
Su Twitter Lettieri ha esternato la sua gioia aggiungendo che gli incassi del libro andranno in beneficenza ai bambini delle case-famiglia di Napoli, un modo per ringraziare i suoi concittadini che hanno creduto in questo piccolo progetto, un modo per parlare delle sue origini ma soprattutto un atto d’amore verso la città.
Lettieri si schiera come sempre dalla parte dei cittadini e sostiene che c’è un’unica disobbedienza civile che può essere accettata, il rifiuto di pagare tasse troppo alte. Television, Tv
Lettieri si schiera come sempre dalla parte dei cittadini e sostiene che c’è un’unica disobbedienza civile che può essere accettata, il rifiuto di pagare tasse troppo alte.
Parliamo di de Magistris, il cui gradimento a Napoli è in discesa libera: Gianni Lettieri analizza con precisione in una lettera pubblicata sul Corriere del Mezzogiorno tutte le irregolarità commesse negli ultimi 3 anni.
Clientele e favoritismi, Gianni Lettieri punta il dito sul sindaco -
Parliamo di de Magistris, il cui gradimento a Napoli è in discesa libera: Gianni Lettieri analizza con precisione in una lettera pubblicata sul Corriere del Mezzogiorno tutte le irregolarità commesse negli ultimi 3 anni.
L’imprenditore ed esponente politico dell’opposizione Gianni Lettieri si riferisce all’edizione appena conclusasi a Napoli della “Repubblica delle Idee”, iniziativa del gruppo editoriale di De Benedetti che ha ricevuto 100.000 euro dal Comune avendo vinto il bando per l’assegnazione dei fondi previsti per il Forum. Euro, Forum, Men
L’imprenditore ed esponente politico dell’opposizione Gianni Lettieri si riferisce all’edizione appena conclusasi a Napoli della “Repubblica delle Idee”, iniziativa del gruppo editoriale di De Benedetti che ha ricevuto 100.000 euro dal Comune avendo vinto il bando per l’assegnazione dei fondi previsti per il Forum.
“Purtroppo sta avvenendo quanto avevo previsto già 3 anni fa” è l'amara considerazione dell'imprenditore e leader dell'opposizione Gianni Lettieri in seguito al crac di Bagnolifutura, che determinerà la restituzione alla Comunità Europea dei fondi per le bonifiche. Altra, Amara
Gianni Lettieri: Napoli è arrivata al capolinea
“Purtroppo sta avvenendo quanto avevo previsto già 3 anni fa” è l'amara considerazione dell'imprenditore e leader dell'opposizione Gianni Lettieri in seguito al crac di Bagnolifutura, che determinerà la restituzione alla Comunità Europea dei fondi per le bonifiche.
Gianni Lettieri interviene sul Corriere del Mezzogiorno e sul suo profilo Facebook attaccando il sindaco perché ha fatto approvare una delibera per non rinviare le scadenze delle tasse, senza pensare ai propri concittadini che ogni giorno fanno sacrifici per andare avanti. Capo, Facebook
Gianni Lettieri interviene sul Corriere del Mezzogiorno e sul suo profilo Facebook attaccando il sindaco perché ha fatto approvare una delibera per non rinviare le scadenze delle tasse, senza pensare ai propri concittadini che ogni giorno fanno sacrifici per andare avanti.
Quali sono i fondi entrati nelle casse del Comune di Napoli nell’ultimo anno? Si tratta degli stanziamenti relativi al decreto 174 (cosiddetto salva comuni) e al decreto 35 (per il ripiano dei debiti della pubblica amministrazione), perciò, come sottolinea Gianni Lettieri, nulla è stato fatto dal sindaco per ridurre il disavanzo, Leadership
Gianni Lettieri: “de Magistris si sbaglia sul disavanzo”
Quali sono i fondi entrati nelle casse del Comune di Napoli nell’ultimo anno? Si tratta degli stanziamenti relativi al decreto 174 (cosiddetto salva comuni) e al decreto 35 (per il ripiano dei debiti della pubblica amministrazione), perciò, come sottolinea Gianni Lettieri, nulla è stato fatto dal sindaco per ridurre il disavanzo,
“La città è senza guida, in balia dell’anarchia e in preda alla disperazione”, così si esprime Gianni Lettieri in merito alle assenze in consiglio comunale del sindaco e ai continui rimandi dei rinnovi delle commissioni consiliari, segnali di un’amministrazione priva di leadership e incapace di risolvere i problemi.
Gianni Lettieri: “De Magistris ha svuotato le funzioni del Consiglio Comunale”
“La città è senza guida, in balia dell’anarchia e in preda alla disperazione”, così si esprime Gianni Lettieri in merito alle assenze in consiglio comunale del sindaco e ai continui rimandi dei rinnovi delle commissioni consiliari, segnali di un’amministrazione priva di leadership e incapace di risolvere i problemi.
La solidarietà è un valore da difendere e diffondere, in particolare nei momenti difficili come quello attuale. A Napoli Gianni Lettieri ha scelto di impegnarsi in favore di coloro che sono meno fortunati perché un futuro migliore deve essere costruito anche per loro.
Gianni Lettieri visita due case famiglia a Napoli
La solidarietà è un valore da difendere e diffondere, in particolare nei momenti difficili come quello attuale. A Napoli Gianni Lettieri ha scelto di impegnarsi in favore di coloro che sono meno fortunati perché un futuro migliore deve essere costruito anche per loro.
Proprio nel capoluogo campano è intervenuto nella discussione Gianni Lettieri, coinvolto nelle vicende locali in quanto leader dell'opposizione in consiglio comunale e presidente dell'associazione Fare Città, che riunisce personalità di vari ambienti professionali interessati a cambiare in meglio Napoli. Lettieri, forte della sua esperienza di imprenditore, suggerisce in una lettera aperta a “Il Mattino” alcune proposte che rendano più efficiente la gestione dei beni confiscati alla camorra.
Captcha
Proprio nel capoluogo campano è intervenuto nella discussione Gianni Lettieri, coinvolto nelle vicende locali in quanto leader dell'opposizione in consiglio comunale e presidente dell'associazione Fare Città, che riunisce personalità di vari ambienti professionali interessati a cambiare in meglio Napoli. Lettieri, forte della sua esperienza di imprenditore, suggerisce in una lettera aperta a “Il Mattino” alcune proposte che rendano più efficiente la gestione dei beni confiscati alla camorra.
La stagione di de Magistris volge al termine? Non è una notizia certa, ma a Napoli sempre più persone sono insoddisfatte dell’attuale amministrazione comunale e, secondo una statistica, 1 napoletano su 2 vorrebbe andar via.
La stagione di de Magistris volge al termine? Non è una notizia certa, ma a Napoli sempre più persone sono insoddisfatte dell’attuale amministrazione comunale e, secondo una statistica, 1 napoletano su 2 vorrebbe andar via.
La lettera firmata da Gianni Lettieri e pubblicata sul Corriere del Mezzogiorno incita a riflettere sulle possibili risposte a una crisi economica che colpisce in particolare il Sud, dove la disoccupazione giovanile raggiunge, in alcune aree, il 50%.
Regioni inefficienti, Gianni Lettieri approva le idee di Delrio
La lettera firmata da Gianni Lettieri e pubblicata sul Corriere del Mezzogiorno incita a riflettere sulle possibili risposte a una crisi economica che colpisce in particolare il Sud, dove la disoccupazione giovanile raggiunge, in alcune aree, il 50%.
Questo è il pensiero di Gianni Lettieri, capo dell’opposizione di centrodestra, che in una recente intervista ha aggiunto: “C’è una Napoli che non vuole essere sepolta da un’amministrazione incompetente, liberiamo la nostra energia insieme alle forze produttive del territorio e facciamo di Napoli una metropoli moderna”. Luigi, Moda
Questo è il pensiero di Gianni Lettieri, capo dell’opposizione di centrodestra, che in una recente intervista ha aggiunto: “C’è una Napoli che non vuole essere sepolta da un’amministrazione incompetente, liberiamo la nostra energia insieme alle forze produttive del territorio e facciamo di Napoli una metropoli moderna”.
È cominciata l’Assise Generale di #PrimaNapoli, evento organizzato da due realtà molto attive in città, cioè Giovani in Corsa, associazione di under 35 che elabora strategie volte a risolvere gli annosi problemi del loro comune, e Fare Città, fondata da Gianni Lettieri,
È cominciata l’Assise Generale di #PrimaNapoli, evento organizzato da due realtà molto attive in città, cioè Giovani in Corsa, associazione di under 35 che elabora strategie volte a risolvere gli annosi problemi del loro comune, e Fare Città, fondata da Gianni Lettieri,
La leader del principale sindacato italiano ha accettato l'invito di Gianni Lettieri a visitare gli stabilimenti Atitech
Atitech, la Camusso incontra Gianni Lettieri
La leader del principale sindacato italiano ha accettato l'invito di Gianni Lettieri a visitare gli stabilimenti Atitech
Secondo Gianni Lettieri, sempre presente in qualità di capo dell’opposizione di centrodestra, si tratta di una mossa tardiva e contraddittoria poiché de Magistris ha sempre criticato il Pd e ha fondato la sua carriera politica sull’attacco continuo nei confronti di chi non la pensa come lui.
Secondo Gianni Lettieri, sempre presente in qualità di capo dell’opposizione di centrodestra, si tratta di una mossa tardiva e contraddittoria poiché de Magistris ha sempre criticato il Pd e ha fondato la sua carriera politica sull’attacco continuo nei confronti di chi non la pensa come lui.
Sarà il primo confronto tra i 4 autori dei volumi ispirati all’amministrazione de Magistris. Interverranno Alessandro Iovino (autore di “Demagogistris”), Nicola Oddati (autore de “Il teorema della corda”), Simone di Meo (autore de “Il pubblico mistero”) e Bernardino Tuccillo (autore de “Il sindaco con la bandana”), moderati da Alfonso Ruffo (Il Denaro). Introdurrà il capo dell’opposizione in consiglio comunale, Gianni Lettieri. Parole, Think Tank, Script, Boarding Pass, Tank
Sarà il primo confronto tra i 4 autori dei volumi ispirati all’amministrazione de Magistris. Interverranno Alessandro Iovino (autore di “Demagogistris”), Nicola Oddati (autore de “Il teorema della corda”), Simone di Meo (autore de “Il pubblico mistero”) e Bernardino Tuccillo (autore de “Il sindaco con la bandana”), moderati da Alfonso Ruffo (Il Denaro). Introdurrà il capo dell’opposizione in consiglio comunale, Gianni Lettieri.