Bagnacavallo

Bagnacavallo è una delle mete turistiche più interessanti del territorio Ravennate grazie al ben conservato centro storico, costruito su un'originale pianta…
More
·
62 Pins
 1y
Collection by
A pochi chilometri dal centro di Bagnacavallo, nella provincia di Ravenna, il Podere Pantaleone è un vero e proprio museo didattico all’aperto: un’area di riequilibrio ecologico e ambientale che si estende per sei ettari e in cui l’intervento dell’uomo è limitato alla zona prospiciente l’ingresso. Nell’area si sono sviluppate liberamente la flora e la fauna tipiche delle zone di pianura, dando vita ad un habitat di grande interesse ambientale.

Podere Pantaleone

1 Pin
Il convento, risalente al XIII secolo, è l'edificio conventuale di più antica fondazione in città di Bagnacavallo, nella provincia di Ravenna. Risalente alla metà del 1200, il convento di #Bagnacavallo fu uno dei primi sorti dopo la morte di San Francesco.
Convento di San Francesco (Sala Oriani) #Bagnacavallo (foto Archivio Comunale)
Chiesa di san Francesco #Bagnacavallo

Antico Convento San Francesco

4 Pins
Piazza Nuova - Bagnacavallo, Province of Ravenna - Emilia-Romagna, Italy - rossiwrites.com
PIAZZA NUOVA. L'originale e romantica piazza ovale, edificata nel XVIII secolo come mercato, è il primo esempio in Romagna di centro attrezzato per il commercio. Si tratta di un edificio unico nel suo genere per l'originalità e l'eleganza delle strutture. #Bagnacavallo. Tutte le info qui: http://www.romagnadeste.it/it/3-bagnacavallo/i77-piazza-nuova.htm

Piazza Nuova

8 Pins
CHIESA DI SAN GIROLAMO. I frati gerolamini la ricevettero nel 1496. Venne distrutta dal terremoto del 1688 e ricostruita nel 1718. All'interno conserva la lapide tombale di Giulio Goldoni, padre dell'illustre commediografo veneziano, che esercitò la professione di medico a #Bagnacavallo dove morì nel 1731 (foto Archivio Comunale). Indirizzo: Via Garzoni. Tutte le info qui: http://www.romagnadeste.it/it/3-bagnacavallo/i63-chiesa-di-san-girolamo.htm
Chiesa di San Girolamo (interno; "I Concerti dell'Accademia Bizantina") #Bagnacavallo
COLLEGIATA DI SAN MICHELE. La più antica testimonianza risale all'inizio del XII sec. quando venne ricostruita dal conte Malvicino il Grande. All'interno conserva la pala d'altare di Bartolomeo Ramenghi, detto "il Bagnacavallo", e la cappella dedicata alla Beata Vergine del Popolo, che con San Michele, è la protettrice della città. Indirizzo: Via Mazzini , 1 #Bagnacavallo. Tutte le info qui: http://www.romagnadeste.it/it/3-bagnacavallo/i72-chiesa-collegiata-di-san-michele-ar.htm

Centro storico Bagnacavallo

29 Pins
Cripta della Pieve di San Pietro in Sylvis #Bagnacavallo
La Basilica, del VII secolo, è una delle pievi romaniche meglio conservate del territorio ravennate e un classico esempio di architettura esarcale. All'interno conserva frammenti di bellissimi affreschi tre- e quattrocenteschi (foto di Andrea Canducci). Indirizzo: Via Pieve Masiera #Bagnacavallo.
Bagnacavallo. Pieve di San Pietro in Sylvis

Pieve di San Pietro in Sylvis

5 Pins
Il Teatro Carlo Goldoni di Bagnacavallo, nella provincia di Ravenna, venne edificato tra il 1839 e il 1845 e inaugurato il 27 settembre del 1845 con il nome di Teatro Nuovo. L'interno presenta pianta a ferro di cavallo con tre ordini di palchi e il loggione. Le decorazioni su stucco lucido sui parapetti dei palchi e sulla volta ad ombrello sono della bottega ferrarese di Francesco Migliari, gli stucchi vennero realizzati dal bolognese Antonio Tognetti.
#BAGNACAVALLO - Teatro Goldoni (facciata esterna; foto Archivio Comunale)
#BAGNACAVALLO - Teatro Carlo Goldoni (vista dal palco d'onore)

Teatro Goldoni

7 Pins
Cosa vedere a Ravenna e dintorni per scoprire le vere origini di cultura e tradizioni della bassa Romagna? Non perderti la visita all'Ecomuseo delle Erbe Palustri a Villanova di Bagnacavallo, in provincia di #Ravenna. #musei #ecomusei #cultura #viaggi #viaggiare #gite #emiliaromagna #romagna #travelblogger #travelfamily

Ecomuseo delle Erbe Palustri

7 Pins
the ceiling is decorated with gold and ornate designs
Teatro Carlo Goldoni di Bagnacavallo
Il Teatro Carlo Goldoni di Bagnacavallo, nella provincia di Ravenna, venne edificato tra il 1839 e il 1845 e inaugurato il 27 settembre del 1845 con il nome di Teatro Nuovo. L'interno presenta pianta a ferro di cavallo con tre ordini di palchi e il loggione. Le decorazioni su stucco lucido sui parapetti dei palchi e sulla volta ad ombrello sono della bottega ferrarese di Francesco Migliari, gli stucchi vennero realizzati dal bolognese Antonio Tognetti.
an old brick building with arches and columns on the front, surrounded by tables and chairs
#BAGNACAVALLO - Teatro Goldoni (facciata esterna; foto Archivio Comunale)
an empty theater with seats and curtains on the stage, looking out into the auditorium
ravennaintorno.it
#BAGNACAVALLO - Teatro Carlo Goldoni (vista dal palco d'onore)
an empty theater with painted walls and curtains
Bagnacavallo
#BAGNACAVALLO - Teatro Carlo Goldoni (vista palcoscenico)
the interior of an old theater looking auditorium
#BAGNACAVALLO - Teatro Goldoni (vista platea e palchi; foto Archivio Comunale)
an ornate ceiling with chandeliers and paintings on it
Gallery
Bagnacavallo. Teatro Goldoni. Il teatro di Bagnacavallo, definito una piccola Scala in miniatura, fu progettato da Filippo Antolini e inaugurato nel 1845. Nel 1907 fu intitolato al grande commediografo Carlo Goldoni, il cui padre aveva esercitato la professione di medico condotto in città.
a dirt path in the middle of a forest with lots of green leaves on it
Podere Pantaleone di Bagnacavallo
A pochi chilometri dal centro di Bagnacavallo, nella provincia di Ravenna, il Podere Pantaleone è un vero e proprio museo didattico all’aperto: un’area di riequilibrio ecologico e ambientale che si estende per sei ettari e in cui l’intervento dell’uomo è limitato alla zona prospiciente l’ingresso. Nell’area si sono sviluppate liberamente la flora e la fauna tipiche delle zone di pianura, dando vita ad un habitat di grande interesse ambientale.
Etnoparco delle Capanne a Villanova di Bagnacavallo Travel, Camper, Inspiration, Blog, Pinterest
ETNOPARCO DELLE CAPANNE A VILLANOVA DI BAGNACAVALLO
the entrance to an old brick building
5 Most Beautiful Villages to Visit in Emilia-Romagna, Italy
Piazza Nuova - Bagnacavallo, Province of Ravenna - Emilia-Romagna, Italy - rossiwrites.com
an old photo of people working in a weaving studio with straw stalks on the floor
an aerial view of a city with old buildings
I luoghi del Delta del Po | Delta del Po
ECOMUSEO DELLE ERBE PALUSTRI DI BAGNACAVALLO IN EMILIA ROMAGNA Outdoor, Picnic, Picnic Basket, Basket
COSA VEDERE NEI DINTORNI DI RAVENNA: VISITARE ECOMUSEO DELLE ERBE PALUSTRI IN EMILIA ROMAGNA
Cosa vedere a Ravenna e dintorni per scoprire le vere origini di cultura e tradizioni della bassa Romagna? Non perderti la visita all'Ecomuseo delle Erbe Palustri a Villanova di Bagnacavallo, in provincia di #Ravenna. #musei #ecomusei #cultura #viaggi #viaggiare #gite #emiliaromagna #romagna #travelblogger #travelfamily
BAGNACAVALLO, COSA VEDERE VICINO A RAVENNA Pergola
COSA VEDERE VICINO A RAVENNA: IL BORGO DI BAGNACAVALLO
an old church with a clock tower on it's side and grass in front
CHIESA DI SAN GIROLAMO. I frati gerolamini la ricevettero nel 1496. Venne distrutta dal terremoto del 1688 e ricostruita nel 1718. All'interno conserva la lapide tombale di Giulio Goldoni, padre dell'illustre commediografo veneziano, che esercitò la professione di medico a #Bagnacavallo dove morì nel 1731 (foto Archivio Comunale). Indirizzo: Via Garzoni. Tutte le info qui: http://www.romagnadeste.it/it/3-bagnacavallo/i63-chiesa-di-san-girolamo.htm
a group of people playing instruments in a church
Chiesa di San Girolamo (interno; "I Concerti dell'Accademia Bizantina") #Bagnacavallo
an old building with steeples and a clock tower
Collegiata di San Michele Arcangelo, Bagnacavallo
COLLEGIATA DI SAN MICHELE. La più antica testimonianza risale all'inizio del XII sec. quando venne ricostruita dal conte Malvicino il Grande. All'interno conserva la pala d'altare di Bartolomeo Ramenghi, detto "il Bagnacavallo", e la cappella dedicata alla Beata Vergine del Popolo, che con San Michele, è la protettrice della città. Indirizzo: Via Mazzini , 1 #Bagnacavallo. Tutte le info qui: http://www.romagnadeste.it/it/3-bagnacavallo/i72-chiesa-collegiata-di-san-michele-ar.htm
an ornately decorated church with a painting on the wall
Sacrario dei Caduti di Bagnacavallo
La chiesa della Confraternita dei Battuti Bianchi risale alla prima metà del XVIII secolo. La chiesa oggi è dedicata ai caduti bagnacavallesi di tutte le guerre.
a black and white photo of a gated entrance to a building with cars parked in front
Cancelli chiusi del monastero
CONVENTO DI SAN GIOVANNI. Il complesso conventuale venne costruito nel 1336 per i frati camaldolesi. Dopo la soppressione degli ordini religiosi dovuta agli editti napoleonici, il convento venne acquistato dalle monache Cappuccine che vi realizzarono un educandato per fanciulle nobili, dove visse per tre anni Allegra, figlia del poeta George Gordon Byron. Indirizzo: Corso Garibaldi #Bagnacavallo Tutte le info qui: http://www.romagnadeste.it/it/3-bagnacavallo/i71-convento-di-san-giovanni.htm
an art gallery with paintings on the walls and benches in the hallway between two rooms
M'illumino Di Meno a Faenza | 2018 | (RA) Emilia Romagna | eventiesagre.it
Museo civico delle Cappuccine (nuovo allestimento della Pinacoteca Antica) #Bagnacavallo Tutte le info qui: http://www.museocivicobagnacavallo.it/
an old building in the middle of a green field
Bagnacavallo, festa d'inizio estate alla Torre di Traversara – Ravenna24ore.it
TORRE DI TRAVERSARA (Traversara). Costruita presumibilmente attorno al 1370, venne successivamente trasformata in abitazione fortificata e quindi in villa attorno al 1736. Indirizzo: Via Traversara #Bagnacavallo. Tutte le info qui: http://www.romagnadeste.it/it/3-bagnacavallo/i1561-torre-di-traversara.htm
an old brick building with windows and bars on the top floor is seen from outside
IL CASTELLACCIO. Costruzione fortificata facente parte dell'antica "cittadella" di #Bagnacavallo. La residenza è oggi proprietà privata (foto di Andrea Canducci). Indirizzo: Via Baracca.
an alley way with light at the end
Vicolo degli Amori
Il Vicolo degli Amori è una stretta via di Bagnacavallo che mette in comunicazione la piazzetta della chiesa del Carmine e via Vecchia Darsena. Nacque come passaggio dalla chiesa al convento dei Carmelitani, nel XVII secolo. Nell'800, dopo la soppressione degli ordini religiosi voluta da Napoleone, il convento fu riutilizzato come sede di un ospizio per giovani donne in difficoltà (foto Archivio Comunale) #Bagnacavallo
an open doorway leading to a building with a clock tower in the background and trees
Antico Convento San Francesco Bagnacavallo
Il convento, risalente al XIII secolo, è l'edificio conventuale di più antica fondazione in città di Bagnacavallo, nella provincia di Ravenna. Risalente alla metà del 1200, il convento di #Bagnacavallo fu uno dei primi sorti dopo la morte di San Francesco.
an empty room with benches and paintings on the wall behind it in front of a large painting
Convento di San Francesco (Sala Oriani) #Bagnacavallo (foto Archivio Comunale)
an old building with arches and a clock tower
Bagnacavallo, 12 febbraio 2011
Chiesa di san Francesco #Bagnacavallo
an empty hallway with several round windows and drapes on the walls, leading to another room
Ex Convento San Francesco
Primo piano del Convento di San Francesco (utilizzato come area espositiva) #Bagnacavallo
an empty room with stone floors and arches
Cripta
Cripta della Pieve di San Pietro in Sylvis #Bagnacavallo
an old brick church with two towers
Pieve di San Pietro in Sylvis
La Basilica, del VII secolo, è una delle pievi romaniche meglio conservate del territorio ravennate e un classico esempio di architettura esarcale. All'interno conserva frammenti di bellissimi affreschi tre- e quattrocenteschi (foto di Andrea Canducci). Indirizzo: Via Pieve Masiera #Bagnacavallo.
an arched brick building with potted plants on the outside
Bagnacavallo
PIAZZA NUOVA. L'originale e romantica piazza ovale, edificata nel XVIII secolo come mercato, è il primo esempio in Romagna di centro attrezzato per il commercio. Si tratta di un edificio unico nel suo genere per l'originalità e l'eleganza delle strutture. #Bagnacavallo. Tutte le info qui: http://www.romagnadeste.it/it/3-bagnacavallo/i77-piazza-nuova.htm
an old brick building with arches and a clock tower in the background
myturismoer @gloriafoto Piazza Nuova Bagnacavallo
Piazza Nuova (MyTurismoER: @gloriafoto) #Bagnacavallo
an arch in the middle of a building that has arches and pillars on each side
piazza nuova
Piazza nuova #Bagnacavallo
black and white photograph of an old courtyard with benches in the foreground, looking out into the distance
La #PicOfTheDay #turismoer di oggi ci porta a Piazza Nuova di #Bagnacavallo. Foto di @robdamat
an old courtyard with tables and umbrellas on the ground under a cloudy blue sky
Bagnacavallo, la Piazza Nuova
Piazza Nuova #Bagnacavallo
an empty courtyard with stone flooring and brick arches on either side of the building
Lungo la strada San Vitale scopriamo la Piazza Nuova di #Bagnacavallo. #racineravenna Foto di @ravenna2019
Ecomuseo delle Erbe Palustri (Villanova di #Bagnacavallo) Bags, Bucket Bag
Ecomuseo delle Erbe Palustri (Villanova di #Bagnacavallo)
an old building with potted plants in front of it
Chiostro del Convento di San Giovanni #Bagnacavallo (foto Archivio Comunale)
an old brick building with a sign on it's front door that says grudling sempel
IL GIARDINO DEI SEMPLICI. Ultimo esempio di orto botanico esistente nel centro storico di #Bagnacavallo (foto di Andrea Canducci). Indirizzo: Via Diaz, 35. Tutte le info qui: http://www.romagnadeste.it/it/3-bagnacavallo/i2070-orto-botanico-di-palazzo-graziani.htm
two bikes parked next to each other in front of a pink building with arched doorways
Vicolo degli Amori #Bagnacavallo (foto Archivio Comunale)
there is a birdhouse on the roof of this building in the city at sunset
Tramonto sui tetti di #Bagnacavallo (Instagram by soleca77)
a statue is in the middle of a courtyard
Bagnacavallo. Piazza della Libertà, Monumento ai Caduti
people are sitting at tables in the middle of an open area with columns and arches
Portici del Comune #Bagnacavallo (foto Archivio Comunale)
a black and white photo of a statue with lights in the background
Bagnacavallo, Ravenna
"Fanciulla con trecce" opera di Venanzo Crocetti #Bagnacavallo
an empty street at night with posters on the wall
Bagnacavallo, Ravenna, Italy
Corso Farini #Bagnacavallo
a clock tower in the middle of a town square
Living Ravenna
Piazza della Libertà (lato ovest con Torre civica e Palazzo vecchio) #Bagnacavallo
a bike is parked on the sidewalk in front of an archway
Portici di Corso Farini #Bagnacavallo (foto Archivio Comunale)
a narrow alley way between two buildings in black and white
Vicolo di Bagnacavallo
Vicolo fra San Michele e il bar #Bagnacavallo
an empty hallway with arched doorways and graffiti on the walls in black and white
Portici di via Garibaldi a Bagnacavallo
I portici di via Garibaldi #Bagnacavallo
an alley way with old buildings in the background and a street sign on one side
Scorcio da via Baracca (vista di San Michele) #Bagnacavallo
a statue in the middle of a courtyard surrounded by buildings
Bagnacavallo
Piazza della Libertà #Bagnacavallo
people sitting at tables in front of a building with a clock on it's tower
Piazza della Libertà, Bagnacavallo (RA)
Cuore della città di Bagnacavallo almeno a partire dall’XI secolo, piazza della Libertà ha assunto la forma attuale alla fine del ‘700, durante il periodo delle trasformazioni urbane volute dai legati pontifici. Centro pulsante della città posto sull’antica Strada Maestra, sull’ampia ed elegante piazza si affacciano importanti edifici pubblici e religiosi: Palazzo Comunale, Teatro Goldoni, Palazzo Vecchio, Torre Civica e chiesa di San Michele.